Nuova sede a Bergamo
Viale Vittorio Emanuele II n.4

Per maggiori informazioni
e appuntamenti siete pregati di scrivere a info@notaioboni.it
o di chiamare il numero 035.211.394

Il notaio Francesco Boni ha sede in Bergamo ed è sempre reperibile presso il proprio studio.
In caso di bisogno e su richiesta, il notaio si reca anche presso il domicilio dei propri clienti.
Il notaio è costantemente impegnato per aggiornare la propria competenza, e nel comune interesse si prodiga per offrire la massima professionalità, tempestività di risposta e flessibilità di orari.

Il personale di studio è in grado di fornire le prime informazioni sui servizi, le modalità, la documentazione ed i dati necessari per istruire compiutamente una pratica; per tutto il resto il notaio riceve personalmente i propri clienti.

I principale obbiettivo del notaio Boni e del suo staff è quello di rendere il servizio notarile SICURO, SEMPLICE E RAPIDO, risultato che si può ottenere solo instaurando con il notaio un rapporto di fiducia, trasparenza e collaborazione.
ll personale, i collaboratori, i praticanti e i visuristi, hanno sottoscritto e sono tenuti a rispettare un codice etico comportamentale, che impegna al rispetto dei principi e doveri di riservatezza, lealtà, imparzialità, diligenza ed operosità. Chi si rivolge a questo studio può legittimamente aspettarsi la massima professionalità ed ha diritto di pretendere l’osservanza del codice etico, a garanzia di un servizio pienamente rispettoso dei principi di deontologia professionale, non solo da parte del titolare, ma anche da tutte le persone che coadiuvano e collaborano con il notaio.

Ultimi articoli e news

Circolare n. 43/E del 18 novembre 2016 L’Agenzia delle Entrate ha mutato orientamento in merito alla modalità ed alla tempistica del pagamento richiesta per poter fruire del recupero del 36%-50% in caso di acquisto di un box/posto auto pertinenziale dal costruttore: d’ora in poi sarà ammessa la detrazione anche per pagamenti avvenuti prima del rogito definitivo …

Fonte e disciplina: La Legge Cirinnà 20 maggio 2016, n.76  entrata in vigore il 5 giugno 2016 disciplina – tra le altre cose – i patti di convivenza (si precisa che la disciplina non è completa, ma necessita ancora di norme regolamentari per adeguare i registri dello stato civile alle iscrizioni ed annotazioni discendenti dalla …

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato uno studio dedicato al controllo individuale dei soci sull’amministrazione della S.R.L.. leggi qui Nelle società a responsabilità limitata è previsto un un ampio potere di controllo sull’andamento della gestione è affidato all’iniziativa individuale del socio non amministratore: più specificamente, i diritti di informazione e di consultazione, attraverso cui …

IL NOTARIATO APPOGGIA L’INIZIATIVA DEL MEF #casaconviene E’ partita la campagna informativa del MEF “Casa? Cosa possibile!” riassunta sui social network con l’hashtag #CasaConviene. Sono state raccolte in un pacchetto organico tutte le informazioni sugli strumenti pubblici a disposizione dei cittadini proprietari di immobili, o che intendono acquistarne e che possono trovarsi ad affrontare problemi …